Il Secolo Cinese

Il mio blog sulla Cina

Nome:
Località: Italy
gioca a sudoku


english (1) (2) (3)
Printable Sudoku puzzles
Gioca a Skeet
gioca a skeet

lunedì, aprile 30, 2007

Le visite alle fabbriche cinesi

Le visite alle fabbriche sono un must dei viaggi in Cina. Il pulmino surgelatore (differenza di circa -15 gradi rispetto all'esterno) vi scarica presso uno showroom dove alcuni operai come pesci in un acquario mostrano l'arte della realizzazione (nel video che segue la lavorazione della giada). A seguire la visita al megashowroom e pazienza se i gusti cinesi sono decisamente lontani dai nostri...





Notate in particolare l'assenza di carter a protezione delle mani di chi lavora... e questi di tutti gli operai cinesi sono quelli più sorvegliati di tutti...


4 Comments:

Blogger Bloggointestinale said...

chissà che c'è in via paolo sarti, eh

6:41 PM  
Blogger lupo solitario said...

Molto interessanti le tue immagini e considerazioni sul lavoro in Cina
Su altri blog ho letto anche della situazione finanziaria completamente opposta alla nostra della Cina ma che ha evidenti ripercussioni anche sul nostro stile di vita.
Anche li la sicurrezza non è considerata (si veda la pessima gestione delle miniere ma non solo).
Ma quando redditi, aspettative e sicurezza aumenteranno in Cina le nostre grandi industrie che lì producono e poi importano cosa faranno andranno in Africa?
Ti seguirò con attenzione ed interesse.
Sto buttando giù pensieri a ruota libera ma sarei molto contento se chi legge commentasse e approfondisse quello che io ho solo iniziato.
Ciao Lupo solitario

http://milarepa62.blog.lastampa.it/lupo_solitario

5:12 PM  
Blogger paolo sussi said...

Molto interessante il tuo post, ti segnalo l'esistanza di questi altri due siti internet inerenti alla cina www.corrieredellacina.it e http://b2c.corrieredellacina.it il secondo è un portale di informazione business oriented

12:47 AM  
Anonymous agriturismo umbria said...

la cina si sta barcamenando tra tradizionalismo ferreo e consumismo galoppante, alla fine troverà il proprio equilibrio anche se molta strada rimane ancora da fare , vedrete che alla fine finiranno di lavorare 15 ore al giorno e di tagliarsi le mani con le seghe senza carter di protezione , ci vuole tempo poiu tutto mondo è paese, zai cien!

11:11 AM  

Posta un commento

<< Home